COME GESTIRE L’OBIEZIONE NON HO SOLDI

Ciao Networker!

Sono molto felice che tu sia capitato su questo articolo perché al termine della lettura avrai acquisito delle informazioni nuove che saranno una grande risorsa per il tuo business.

Una volta che avrai imparato a gestire come un professionista una delle classiche obiezioni che ci vengono fatte ovvero

“Non ho soldi” 

le tue presentazioni diventeranno MOLTO più divertenti.

In questo articolo voglio condividere con te una vera e propria Check List per aiutarti ad essere sicuro di seguire ogni passaggio della semplice formula in 3 step che io utilizzo per questo genere di situazioni, affinché anche tu possa cominciare ad usarla e insegnarla al tuo team.

STEP N. 1: QUALIFICARE L’OBIEZIONE 

Prima di preoccuparti di gestirla, dovresti assicurarti che sia reale.

Ti lascio uno script che potrai utilizzare:

“Maria apprezzo il fatto che tu abbia voluto condividere con me che non hai i soldi per cominciare adesso ma vorrei essere sicura che siamo sintonizzate sulla stessa frequenza. Potrei farti una domanda? 

Se i soldi oggi non fossero un problema, saresti pronta a partire e potrei darti subito il benvenuto nel team? 

Perché se mi stessi dicendo di non avere i soldi per partire per non dirmi che in realtà questa opportunità non ti interessa non ci sarebbero problemi, puoi essere vera e dirmi la verità!” 

Se il tuo prospect rispondesse a questo punto di non essere interessata, vai oltre. Non cercare di convincerla, non ne hai bisogno. Ci sono tonnellate di persone là fuori interessate.

STEP N. 2: PIANO DI AZIONE  

Se il denaro fosse il VERO motivo e il tuo candidato oggettivamente non fosse in possesso della cifra per cominciare a questo punto quello che io faccio è cercare di aiutarlo nel fare un piano di azione per procurarsi i soldi e fissare un appuntamento/colloquio per partire.

Questo è quello che potresti dire:

“Maria, esattamente quanti soldi ti mancano rispetto a quello di cui disponi oggi per partire?

Cosa possiamo fare per trovarli? 

Il tuo scopo è quello di scoprire esattamente quanti soldi mancano per aiutare il tuo candidato a fare il suo piano di azione. Cerca di essere creativo in questo suggerendo delle idee su come procurarsi questi soldi. Questo farà sentire impegnato il tuo candidato che prenderà la cosa molto più seriamente.

STEP N. 3: FISSARE UN COLLOQUIO 

Troppe persone si perdono a questo punto. Io vorrei assicurarmi che tu da qui in avanti non te lo scordassi più perché è davvero MOLTO importante.

Non puoi lasciare nel limbo un candidato che ti aveva detto di essere interessato!

Assicurati di fissare un appuntamento (CON DATA E ORARIO PRECISO) per quando pensano di avere in mano il denaro per poter cominciare.

Ti lascio uno script che potrai utilizzare:

“Ok Maria, abbiamo scritto insieme un paio di idee per trovare il denaro e questo è stupendo! 

Quanto pensi di metterci a trovare questi soldini così possiamo partire? 

Questo è il semplice sistema in tre passi che io utilizzo per gestire una delle obiezioni che più spesso ci sentiamo fare, ti raccomando di seguire tutti i passaggi e di non perderne nessuno per la strada perché ti assicurerà di non lasciare mai un candidato interessante nel limbo senza avere un solido piano per aiutarlo a partire.

UNA STRAORDINARIA RISORSA CHE TI AIUTERA’ ANCORA DI PIU’ 

“OLTRE LE OBIEZIONI”:

In questo potente Audio Corso sarai equipaggiato per gestire ogni possibile obiezione o domanda che le persone potrebbero farti al termine della tua presentazione.

Potrai scaricare il file audio sul tuo smartphone, tablet o computer e ascoltarlo mentre sei per strada o mentre sei in palestra e diventare professionale nel gestire ogni situazione senza essere troppo pressante o troppo “Venditore”.

Tutto realmente sta nel trovare qual è la reale domanda e accompagnare il candidato nella direzione giusta.

Come Bonus speciale ho preparato per te anche due file di testo, uno in formato Ebook scaricabile per dispositivi che utilizzano sistema IOS e un file PDF per tutti gli altri dispositivi cosicché tu possa non solo ascoltare ma possa anche leggere e quindi memorizzare meglio la gestione di ogni singola obiezione.

Scopri di più sull’Audiocorso 

Sarò felice di leggere qui sotto i tuoi commenti e le tue testimonianze di successo!

Con stima e affetto

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *