Benvenuti

“Non sono nata eroina, ma lo sono diventata per caso”

Chi sono

Sono una Networker professionista dal 2015 ma prima di tutto mi definisco “una donna che si è fatta da sola”. 

Partiamo dall’inizio e lascia che ti spieghi il perché. 

Sono nata 41 anni fa in una famiglia borghese, mio padre era agente di assicurazioni e mia madre casalinga. 

Sono arrivata dopo quindici anni di matrimonio quando mio padre era all’apice della sua carriera come Presidente Nazionale del Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione. 

Sono cresciuta e i progetti per me erano chiari: avrei fatto l’agente di assicurazione anch’io e avrei portato avanti la tradizione familiare dell’agenzia creata da mio padre.

Fino a che una telefonata non ha cambiato la mia vita PER SEMPRE.

Correva l’anno 2006. Il mese era Marzo. 

Quella giornata era iniziata nel migliore dei modi, con il sole che entrava dalla finestra della cucina e un’ insolita carezza sulla guancia da parte del mio papà (non era un tipo da quel genere di smancerie…) 

Ci eravamo incrociati in cucina per la colazione. Avevo 24 anni e vivevo in famiglia. 

Ci eravamo salutati e ci eravamo dati appuntamento in ufficio per il pomeriggio perché la mattina avevo lezione in Università. 

Mi ero iscritta a Giurisprudenza quello stesso anno, dopo aver seguito la mia passione per la musica una volta concluso l’esame di maturità. 

Una telefonata arrivata inaspettata alle ore 12:00 sul mio cellulare mi disse che mio padre si era sentito male e che lo stavamo portando a Niguarda in Rianimazione. 

Da li’ i ricordi corrono veloci… 

La corsa a casa a prendere mia madre… 

Un tempo di percorrenza record fino all’ospedale. 

Il camice di plastica blu, i copri scarpe e la cuffietta in testa per entrare dove lui giaceva in coma. 

Era ufficialmente ancora vivo ma purtroppo ci era stato detto chiaramente che si sarebbe trattato di poche ore. 

Già avevo capito. 

Avevo capito che la mia vita sarebbe cambiata. 

Sono dovuta crescere IMMEDIATAMENTE. Ho dovuto diventare “l’uomo di casa”, 

Lo sono dovuta diventare perché non c’era nessun altro che avrebbe potuto farlo per me. E per mia madre. 

Quando 7 anno dopo mi e’ stata presentata l’opportunità di costruire   una mia attività grazie al network marketing e mi e’ stato spiegato che l’attività è ereditabile, mi sono messa subito in gioco, pur avendo ancora all’epoca la mia attività principale come agente di assicurazioni. 

Mi sono detta: “chi ci sarà dopo di me non dovrà MAI e poi MAI trovarsi a vivere la situazione che ho vissuto io.

Ecco perché faccio quello che faccio…

Se stai vivendo una situazione  in cui non vedi prospettive per il futuro… 

Se sei ambiziosa e pensi di meritare di più… sappi che puoi farlo anche tu. 

Cosa faccio

Cosa faccio in qualità di Manager Forever?Magari sei appena capitato/a su questo sito e stai cercando di capirlo. 

Sono Marion e sono una FBO.
FBI??? No, FBO! 

Battute a parte…

FBO sta per Forever Business Owner. 

Sono una imprenditrice libera che costruisce la propria attività Forever sotto il cappello della Casa Madre. 

Mi occupo di aiutare le persone a migliorare il loro stile di vita, la loro salute e il loro aspetto estetico. 

Essere un FBO è un grande privilegio… non sei un venditore, non sei un dipendente, sei nella piena libertà di utilizzare la GRANDISSIMA opportunità che Forever ti offre soltanto per uso personale (il che già di per se non è poco, ti assicuro!!!) oppure di crearti un guadagno extra o un vero e proprio piano di carriera! 

La mia mission è quella di ispirare e aiutare le persone a migliorarsi attraverso il network marketing e prendendole per mano insegnandogli tutto quello che ho imparato in questi anni. 

Marion Boniforti

Manager Forever Living Products

Per qualsiasi informazione non esitare nel contattarmi anche utilizzando il modulo qui a lato.

Scrivimi un’email